Cosa prevede il compromesso di compravendita?

compromesso di compravendita

Nell'articolo di oggi, insieme ai consulenti immobiliari di La Maison, scopriremo cosa prevede il compromesso di compravendita e quali sono i suoi elementi essenziali.

Cos'è il compromesso preliminare di vendita?

Detto in poche parole, il compromesso è un contratto preliminare di vendita dove l'oggetto è un bene immobile. 
 
Nello specifico si indica nel contratto che le parti, l'acquirente e il venditore, sono intenzionate a concludere positivamente una futura compravendita. È per questo che il preliminare ha effetti obbligatori, il che significa che i contraenti hanno l'obbligo di prestare il consenso in occasione della futura vendita.
 
Nel settore immobiliare, il ricorso al compromesso preliminare è molto frequente perché permette di soddisfare due esigenze:
 
●       Offre la possibilità di vincolare le parti in modo reciproco, in modo tale che nessuno possa sottrarsi alla stipula del contratto definitivo.
●       Consente di sfruttare l'intervallo temporale che intercorre tra il preliminare e il contratto definitivo per mettere a punto una serie di adempimenti funzionali e di vendita, come la richiesta del mutuo.

Gli elementi essenziali del compromesso di compravendita

Per evitare spiacevoli sorprese, è importante comprendere quali sono i contenuti essenziali di un compromesso di compravendita, come vedremo di seguito.
 
●       Identificazione delle parti: si devono includere le generalità complete del venditore e dell'acquirente.
●       Descrizione dell'immobile in modo preciso e univoco, indicando i dati catastali, pertinenze, superfici e stato di conservazione.
●       Prezzo di vendita pattuito, comprensivo o meno di IVA.
●       Termini di pagamento del prezzo pattuito, indicando eventuali acconti, caparra confirmatoria e dilazioni.
●       Dati del rogito: nel compromesso, si deve fissare la data entro la quale le parti stipuleranno il contratto definitivo di compravendita dinanzi al notaio.
 
Il contenuto minimo può essere arricchito con clausole aggiuntive o accessorie. Le più frequenti sono il termine per la stipula del contratto definitivo, indicando la data entro la quale si deve sottoscrivere il contratto di compravendita, e la caparra ai sensi dell'articolo 1385 come conferma della serietà dell'impegno assunto.
 
Se hai intenzione di comprare casa, mettiti in contatto con la nostra agenzia La Maison, che offre un servizio completo di assistenza nella redazione del promesso di compravendita. I nostri consulenti specializzati ti affiancheranno durante tutte le fasi del processo fino alla firma del contratto definitivo di vendita.

Vuoi acquistare un immobile a Merate o dintorni? Trova la casa dei tuoi sogni con La Maison! Contattaci oggi stesso.