Attestato di prestazione energetica: di cosa si tratta?

Attestato di prestazione energetica

Se ti stai avvicinando al mondo dell'immobiliare o stai pensando di acquistare o affittare una nuova casa, è probabile che ti sia imbattuto nell'acronimo APE o certificato energetico. Ma di cosa si tratta esattamente e chi rilascia questa certificazione? 

In questo articolo, approfondiamo l'importanza dell'Attestato di Prestazione Energetica (APE), le sue implicazioni legali, chi è incaricato di rilasciarlo e quali sono le sue implicazioni nell'ambito immobiliare. Continua a leggere per scoprire tutto quello che c'è da sapere su questo fondamentale documento.


Cos'è l'Attestato di Prestazione Energetica?

L'Attestato di Prestazione Energetica (APE), noto anche come certificato energetico, è un documento fondamentale per valutare l'efficienza energetica di un edificio

Esso fornisce una valutazione della classe energetica dell'edificio e stima i consumi energetici annuali, considerando tutti gli impianti presenti, quali riscaldamento, raffreddamento, illuminazione, e altri ancora. 

Questo certificato è regolamentato da specifiche normative e ha lo scopo di informare proprietari e acquirenti sull'efficienza energetica dell'immobile.


Chi rilascia l'Attestato di Prestazione Energetica?

L'Attestato di Prestazione Energetica è redatto dal Certificatore Energetico. Questo professionista, generalmente un geometra o un ingegnere abilitato, possiede competenze specifiche e viene accreditato dalle autorità competenti. 

È responsabile della raccolta dei dati necessari, delle valutazioni energetiche e della classificazione energetica dell'edificio. Il Certificatore Energetico ha importanti responsabilità sia a livello civile che penale e deve seguire rigorose normative regionali o nazionali per redigere l'APE.


Obblighi e situazioni in cui è richiesto l'APE

L'APE è obbligatorio in diverse situazioni legate al mondo immobiliare. È necessario per la vendita, il trasferimento o l'affitto di un immobile e può essere richiesto anche in caso di lavori di ristrutturazione significativi. 

Inoltre, nell'ambito della pubblica amministrazione, l'APE è sempre obbligatorio per gli edifici con una superficie utile superiore a 250 metri quadri. 


Aggiornamento dell'Attestato di Prestazione Energetica

L'APE ha una durata limitata di 10 anni, ma è necessario aggiornarlo prima della scadenza se vengono apportate modifiche significative agli impianti o alle caratteristiche dell'edificio che potrebbero influenzarne la prestazione energetica. 

Questo assicura che il certificato rimanga aggiornato nel tempo, riflettendo le modifiche apportate all'edificio e garantendo la sua conformità alle normative energetiche vigenti.

Se hai bisogno di ulteriori informazioni sull'APE o desideri ottenere una certificazione energetica per il tuo immobile, non esitare a contattare La Maison Merate

Richiedi ora una consulenza immobiliare